Ambulatoriale e Domiciliare

Il servizio Domiciliare della Casa di Cura, è rivolto a pazienti affetti da esiti stabilizati di patologie neurologiche, che necessitano di interventi orientati a mantanere o ad incrementare l‘eventuale residua capacità funzionale, inserendola e raffrontandola all‘usuale ambiente domestico.

Il servizio però, è rivolto anche a pazienti affetti da malattie degenerative al fine di contenere il progressivo deterioramento.

La presa in carico del paziente nel rispetto dei criteri clinici per l‘accesso, viene effettuata da un‘equipe multidisciplinare con la formulazione di un progetto riabilitativo studiato per il paziente stesso tenendo conto delle disponibilità nello specifico di tutte le figure professionali necessarie.

Gli utenti possono avvalersi della consulenza di specialisti in Fisiatria, Neurologia e del Medico Internista. Se il progetto lo prevede, oltre al trattamento fisioterapico, si potrà usufruire di un trattamento Logoterapico.

L‘equipe medica è costantemente a disposizione del paziente durante tutto il periodo della pres in carico e, qualora le condizioni lo richiedano, il paziente potrà anche avvalersi dell‘Assistente Sociale.

Con differenti cadenze a seconda del quadro clinico, saranno effettuate visite mediche di controllo a domicilio durante tutto il periodo di trattamento.

Accettazione

Per accedere ai servizi Ex Art.26 Servizio Domiciliare, il paziente deve essere in possesso della richiesta di trattamento Fisiokinesiterapico redatto dal Medico di base, ospedaliero o da specialista ambulatoriale ASL.

La richiesta di accettazione, per usufruire del Servizio Domiciliare della Casa di Cura, avviene tramite contatto telefonico (presente alla sezione "Informazioni e Numeri Utili" della Carta dei Servizi).

Successivamente il paziente verrà inserito nella lista d‘attesa e, previa disponibilità dei posti, potrà accedere al servizio riabilitativo domiciliare.