Terapie Riabilitative Strumentali

«Villa Fulvia», all‘avanguardia con i tempi, si è dotata di macchinari fisioterapici di ultima generazione che hanno rivoluzionato il modo di fare riabilitazione. Pertanto vengono messi a disposizione i migliori apparati elettromedicali capaci di rispondere al meglio alla cura e alla prevenzione di patologie disabilitanti e riguardo ai quali, la Casa di Cura, ritiene opportuno fornire una descrizione accurata delle caratteristiche tecniche e dei benefici derivanti dall’utilizzo degli stessi.

 

TECAR-TERAPIA

                          

 

La Casa di Cura «Villa Fulvia», è stata la prima Clinica privata convenzionata a Roma ad aver messo a disposizione dei propri pazienti il sistema TECAR, oltre ad essere stata tra i primi centri in Italia ad aver lavorato, con la stessa, su pazienti affetti da patologie croniche osteoarticolari. Il macchinario, infatti, è presente all’interno della struttura dal 2003 e viene messo a disposizione degli utenti ricoverati, degli utenti in Day Hospital e, da qualche anno, anche degli utenti privati.

Grazie ai risultati sul campo e ai numerosi studi clinici, la TECAR si è rapidamente diffusa nella pratica comune, fino a diventare una protagonista della fisioterapia. Il sistema TECAR ha rivoluzionato il modo di fare fisioterapia e riabilitazione grazie ad una tecnologia all’avanguardia che, in breve tempo e senza sofferenza, restituisce la normale funzionalità e permette di recuperare la corretta articolarità.

Grazie a questo straordinario macchinario, si può affermare che i tempi di recupero di un paziente, si siano all‘incirca dimezzati. Gli effetti positivi, infatti, si possono constatare già dopo la prima applicazione.


Il sistema TECAR si basa sul principio del Trasferimento Energetico Capacitivo e Resistivo (che ha dato vita infatti al nome). In pratica, il sistema associa due modalità (Resistiva e Capacitiva), che agiscono in modo complementare:

  • La modalità Capacitiva che agisce specificatamente sui tessuti molli (muscoli, sistema vascolo/linfatico, etc..);
  • La modalità Resistiva che coinvolge esclusivamente i tessuti a maggiore resistenza (ossa, cartilagini, grossi tendini, aponeurosi, ecc..).


La TECAR-terapia è quindi un metodo di cura semplice e non invasivo che sollecita fortemente i meccanismi cellulari fisiologici e incrementa l’attivazione dei naturali processi riparativi e antinfiammatori stimolando i tessuti dall’interno.

La TECAR-terapia, non presenta effetti collaterali e può essere ripetuta più volte al giorno, nonché può essere associata senza problemi ad altre terapie come, ad esempio, la terapia manuale.

A tal proposito, la Casa di Cura «Villa Fulvia», vuol sottolineare quanto sia importante l‘efficacia dell‘associazione TECAR con il massaggio manuale, che nasce dall‘integrazione tra la tecnica manuale dell‘operatore e la tecnologia dell‘apparecchiatura.

 

TERAPIA VASCOLARE BEMER

L’ultima arrivata è la Tecnologia BEMER, che rappresenta al momento, il metodo di trattamento fisico più studiato ed efficace nell‘ambito della medicina complementare e preventiva. Di facile utilizzo, stimola la microcircolazione supportando l’organismo nello svolgimento dei compiti fondamentali oltra a produrre riserve per le prestazioni fisiche e mentali.

Ecco nel dettaglio di cosa parliamo.

                                                             

 

La Terapia fisica vascolare BEMER stimola il movimento di pompaggio dei microvasi attraverso la trasmissione di segnali elettromagnetici, così l‘afflusso sanguigno può normalizzarsi anche a livello della microcircolazione. Le cellule dell‘organismo sono così meglio nutrite e possono svolgere i loro numerosi compiti. Nel complesso la Terapia fisica vascolare BEMER supporta i meccanismi di autoregolazione dell‘organismo volti alla prevenzione, nonché i processi di rigenerazione e riabilitazione. La terapia può essere utilizzata come trattamento complementare ad esempio per:

  • migliorare l‘afflusso del sangue a organi e tessuti e quindi la rigenerazione
  • supportare il sistema immunitario
  • migliorare le prestazioni fisiche
  • migliorare le prestazioni mentali
  • produrre riserve per le prestazioni fisiche e mentali

La terapia stimola la circolazione nei vasi sanguigni più piccoli e supporta così l‘organismo nello svolgimento di compiti fondamentali, quali ad esempio il recupero, il sonno e la rigenerazione, oltre che nella produzione di riserve per le prestazioni fisiche e mentali.

BEMER può migliorare la circolazione dei microvasi e aiutare così i naturali processi di autoguarigione e rigenerazione dell‘organismo L‘irrorazione sanguigna è il sistema di approvvigionamento dell’organismo umano.

Anche in ambito sportivo amatoriale e professionistico BEMER rappresenta un prezioso supporto: infatti, grazie ad un’irrorazione sanguigna dei microvasi adeguata alle necessità contingenti si accorciano le fasi di riscaldamento e di raffreddamento, consentendo così una più rapida rigenerazione e allenamenti più efficaci. Viene inoltre favorita un‘immediata riparazione delle microlesioni, prevenendo così in modo efficace conseguenti lesioni più gravi.

Oggi la terapia fisica vascolare viene impiegata in svariati settori. Un efficace miglioramento della microcircolazione, ovvero l‘irrorazione dei vasi sanguigni più piccoli, influenza infatti positivamente lo stato di salute sotto vari aspetti, difese immunitarie e benessere generale compresi. Sulla base di un’esperienza decennale BEMER ha continuato a sviluppare la terapia fisica vascolare, arrivando anche a scoperte pionieristiche nel campo dei processi regolativi locali e sovraordinati della microcircolazione. Un‘efficace stimolazione della microcircolazione favorisce i principali meccanismi di regolazione del corpo umano nei processi di prevenzione, guarigione, recupero e rigenerazione, e può essere inoltre utilizzata in svariate terapie e per varie indicazioni, quali:

  • Artrosi
  • Ernia discale
  • Dolori alla schiena
  • Diabete
  • Affaticamento
  • L‘arteriopatia
  • Polineuropatia
  • Rottura dei legamenti
  • Fratture ossee
  • Stiramenti
  • Reumatismi
  • Disturbi del sonno
  • Lo stress
  • Cicatrizzazione
  • Raffreddore

 

INTERX 5002

La Casa di Cura «Villa Fulvia» ha da qualche anno acquisito un‘altra straordinaria apparecchiatura all‘avanguardia per la riabilitazione neuromotoria: l‘InterX 5002. L‘InterX 5002, grazie alla sua neurostimolazione interattiva, che agisce in costante biofeedback, garantisce una terapia non invasiva e non farmacologica di sorprendente impatto, ponendosi così, all’avanguardia nelle applicazioni elettromedicali. È una delle terapie più efficaci per la cura di patologie acute e croniche.

Lo strumento, che presenta capacità diagnostiche, terapeutiche e riabilitative, ha la capacità di leggere “il livello di attività in corso” (denominato Activity Reading AR), attraverso la registrazione di valori oggettivi rilevati a livello cutaneo. Leggendo l’impedenza della cute, InterX, indica i punti di trattamento ideali che permettono di ottenere i migliori risultati attraverso un trattamento specifico estremamente efficace.

Definita dinamicamente efficiente, la tecnologia InterX ha un metodo “unico” di coinvolgere ed attivare le risorse endogene dell’organismo ad assistere i processi di gestione del dolore e la riabilitazione coadiuvando, l’intervento di fisiatri e fisioterapisti e garantendo un accorciamento dei tempi di recupero funzionale, post traumatico e post chirurgico e del tono muscolare.


In particolare, l‘InterX è indicato per:

  • La gestione ed il recupero Post-chirurgico ortopedico e neurologico;
  • Il recupero post traumatico;
  • La gestione della traumatologia sportiva, clinica, del ricondizionamento e della rieducazione muscolare;
  • La riabilitazione (anche in sinergia con la terapia fisica ed altre terapie strumentali);
  • La terapia del dolore - anche in presenza di sindromi dolorose sia acute che croniche e/o complesse.


La Casa di Cura «Villa Fulvia», avendo intuito il potenziale dell‘InterX, è riuscita ad ottenere risultati positivi fin da subito, constatando che circa il 90% dei pazienti trattati sono rimasti più che soddisfatti grazie soprattutto alla riduzione dei tempi di recupero, tanto da attivare un buon passaparola.

PEDANA DELOS COMPUTERIZZATA

Presente all‘interno della Casa di Cura «Villa Fulvia» già da parecchi anni, il sistema DELOS è certamente un tipo di riabilitazione fondamentale per la prevenzione ed il recupero - a livello corporeo posturale - dell‘atteggiamento nei soggetti in crescita ed in quelli portatori delle più svariate patologie.

Per questo motivo, la struttura si è dotata di uno strumento diagnostico della postura dinamica e statica del paziente: il GPS (Global Postural System). Il GPS, nel nostro caso, è composto da una unità diagnostica, la Pedana Stabilometrica DELOS che, collegata ad un sistema computerizzato, permette di effettuare diverse diagnosi a seconda della patologia da trattare.

Il sistema DELOS può essere sintetizzato in tre punti:

  • Prevenzione
  • Riabilitazione
  • Sport


E‘ un sistema computerizzato estremamente evoluto che consente di indagare l‘influenza dell‘informazione propriocettiva, visiva e vestibolare, sul controllo posturale e sul movimento in varie situazioni sensoriali e di appoggio.

Con tempi di applicazione brevi e periodi di trattamento limitati, la Metodologia DELOS consente di ottimizzare il controllo motorio e riprogrammare gli equilibri posturali nell‘intera popolazione (adolescenti, atleti, disabili, anziani, ecc), rappresentando un notevole vantaggio competitivo e con risultati facilmente spendibili in comunicazione.

La Metodologia DELOS è praticata da professionisti qualificati all‘interno della Casa di Cura «Villa Fulvia» (medici specialisti e terapisti della riabilitazione), che condividono l‘importanza della ricerca, della valutazione funzionale, dell‘efficacia terapeutica, dell‘utilizzo di tecnologie evolute e che vogliono soddisfare le più alte aspettative dei propri pazienti/clienti, garantendo un elevato standard di professionalità nell‘applicazione del sistema.

LASER TERAPIA MLS

Laser significa amplificazione della luce attraverso l’emissione stimolata di radiazioni. La caratteristica del laser è l’amplificazione dell’energia che arriva ad un alta intensità su una superficie molto piccola. Il raggio laser entra nei tessuti e provoca una risposta biochimica sulla membrana cellulare e all‘interno dei mitocondri.
Gli scopi della laserterapia sono sostanzialmente due:

  • Antidolorifico (dovuto all‘aumento della soglia della percezione delle terminazioni nervose e dalla liberazione di endorfine);
  • Antinfiammatorio (dovuto all‘aumento del flusso sanguigno conseguente alla vasodilatazione).

La casa di Cura «Villa Fulvia», proprio per rimanere al passo con i tempi, si è posta ancora una volta all’avanguardia, dotandosi di un apparecchiatura laser rivoluzionaria che sfrutta, per l’appunto, il sistema MLS.

La Laserterapia MLS, consiste in un’emissione coordinata e sincronizzata di più emissioni Laser, caratterizzate da diverse lunghezze d’onda e diverse modalità di emissione. In altri termini, grazie al sistema di controllo MLS, è possibile realizzare trattamenti personalizzati, dove si può scegliere una più spiccata componente analgesica o antinfiammatoria o antiedemigena in funzione della natura della patologia o della sua evoluzione. In questo modo l’effetto terapeutico viene raggiunto rapidamente e con risultati estremamente soddisfacenti.

La Laserterapia MLS è indicata per tutte quelle applicazioni dove siano presenti:

  • Dolore;
  • Infiammazione;
  • Edema a carico di strutture non particolarmente profonde (strappi, distorsioni, lesioni muscolari, edemi, ematomi, cervicalgie, lombalgie, algie temporo mandibolari ed altre ancora).

ALTRE TERAPIE STRUMENTALI

Vengono effettuate anche le seguenti terapie strumentali

  • TENS (Transcutaneous Electrical Nerve Stimulator) e Diadinamica;
  • Ipertermia;
  • Ionoforesi;
  • Ultrasuoni;
  • Magnetoterapia;
  • Isocinetica;
  • Elettrostimolazione Compex;
  • Infrarossi;
  • Laser.

 

Tutte le terapie riabilitative sopracitate con i relativi macchinari, vengono effettuate dall’équipe medica della Casa di Cura (Medici e Fisioterapisti) all’interno di palestre attrezzate.
All’interno di suddette palestre, è anche possibile trovare Tapis Roulant, Pressa, Cyclette e tutte le attrezzature necessarie alla riabilitazione del paziente.